Autunno, cadono le foglie e parte l’ennesimo progetto di riforma delle scuola. Di elementi di pregio nella proposta del Governo Renzi ce ne sono, ma fra numerose cose buone, come il tempo pieno per tutti quelli che lo desiderano, le cattedre coperte fin dal primo giorno di scuola, il potenziamento di musica, storia dell'arte ed educazione fisica, il documento La Buona Scuola https://www.drive2.ru/b/481258989330366621/ 1xbet.zerkalo.bet ripropone in tutto e per tutto la tanto deprecata proposta di legge Aprea sulla riforma degli Organi collegiali.

 

Dal rapporto balza agli occhi la quasi totale assenza dei genitori e degli Organi collegiali, che in modo un po’ inquietante si dice dovranno essere “rivisitati, aperti, agili ed efficaci”. Basti dire che nel Rapporto le famiglie sono citate 16 volte e 9 volte sono citati i genitori, prevalentemente come soggetti passivi che: hanno esigenze e bisogni (5); sono ascoltati, coinvolti nel dibattito (3); sono aiutati a crescere i loro figli, sono oggetto di progetti educativi, si fanno spiegare cosa imparano i loro figli a scuola (3);   iscrivono i figli, prendono decisioni d’indirizzo (3); hanno un rapporto di fiducia verso i docenti e il dirigente, hanno entusiasmo (3); hanno strumenti di informazione e trasparenza, hanno accesso ai dati (2); aiutano i docenti a trasformare la scuola, lavorano in stretta collaborazione con i docenti (2); forniscono risorse alla scuola (1); hanno un maggiore coinvolgimento (1); hanno luoghi fisici per sviluppare progettualità (1); sono coinvolti nel bilancio partecipato per una quota inizialmente pari al 5% (1).

 

Insomma nulla a che vedere con la piena titolarità a contribuire democraticamente al governo della scuola, così come previsto dai Decreti delegati del 1974 e dal Testo unico della scuola del 1994. E’ vero che noi genitori in questi anni non abbiamo fatto molto per essere partecipi in modo competente, comunque l’impressione è che si voglia ridurre al minimo la presenza dei genitori, comprimendo contemporaneamente gli spazi di democrazia all'interno delle scuole, con un salto indietro di almeno 50 anni. Questo né l’A.Ge. Toscana né tanto meno i genitori che dedicano gratuitamente il loro tempo alla scuola lo possono accettare. Ecco perché è stato avviato un percorso di informazione e sensibilizzazione, con incontri di formazione e una guida alla conoscenza del rapporto, con indicazioni pratiche sulla compilazione del questionario (https://labuonascuola.gov.it/).


Ecco il testo la lettera inviata ai 5.435 firmatari della Petizione sugli Organi collegiali della scuola (tutte le firme furono inoltrate a suo tempo dall'A.Ge. Toscana alla VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati e alla VII Commissione Istruzione del Senato della Repubblica per contrastare l’approvazione della proposta di legge Aprea):

 


La riforma della scuola proposta dal Governo Renzi sta passando quasi sotto silenzio ma, fra numerose cose buone,
ripropone in tutto e per tutto la proposta di legge Aprea:

 

-         Centralità del Dirigente scolastico (altro che semplice presidenza del Consiglio d'Istituto!);

 

-        Spariti i Consigli di classe;

 

-        Probabile riduzione della rappresentanza dei genitori ("Servono organi collegiali rivisitati, aperti, agili ed efficaci")

 

-         Ampio spazio ai privati da incentivare "apertamente" ("sommare risorse pubbliche a interventi dei privati è l’unico modo per tornare a competere").

 


Visto che si tratta per il momento di una consultazione aperta fino al 15.11.2014, la cosa migliore che possiamo fare è PARTECIPARE (labuonascuola.gov.it):

 

-        innanzitutto compilando il QUESTIONARIO

 

-        leggendo il RAPPORTO

 

-        inviando un COMMENTO RAPIDO

 

-        organizzando un EVENTO

 

-        presentando un DOCUMENTO

 

-         richiedendo l'abolizione di una pratica burocratica 'pesante' con lo SBLOCCA SCUOLA

 

N.B. è possibile trovare alcune utili indicazioni per registrarsi e per muoversi all’interno del Rapporto e del Questionario su www.agetoscana.it/CS/2014/LaBuonaScuola/Indicaz_pratiche_Quest_LaBuonaScuola.pdf

 

Come è noto, a pensare male si fa peccato, ma spesso si indovina, e poiché non ci sono contatori che rendano trasparenti le risposte, ti invitiamo a inviare una e-mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">agetoscana|at|gmail.com con oggetto LA BUONA SCUOLA con le tue/vostre proposte a tutela degli attuali organi collegiali (1-dichiarando di aver compilato il Questionario in modo conforme alla nostra proposta sugli OOCC; 2-inviando una copia del Commento rapido inserito; 3-inviando una copia del Documento finale di un evento caricato sul sito LaBuonaScuola.gov.it), in modo da avere elementi di riscontro sugli esiti e articolare l'eventuale protesta dei genitori.


 

Come A.Ge. Toscana stiamo organizzando una serie di momenti di informazione e di confronto, in modo che tutti possano partecipare consapevolmente al QUESTIONARIO e intanto approfondire tematiche centrali per noi genitori come l'offerta formativa, gli organi collegiali, la partecipazione dei genitori e il finanziamento delle scuole:

mercoledì 29 ottobre ore 21,00-22,30
Empoli (FI), c/o Pubblica Assistenza, Via XX Settembre 17
LA BUONA SCUOLA - FOCUS SUL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA
"Quale presenza e quale rappresentanza mettere in campo per i nostri figli?"

mercoledì 5 novembre ore 17,00-18,30
Arezzo (AR), c/o Scuola Primaria "Aldo Moro", Via Tricca 19
LA BUONA SCUOLA - FOCUS SUI RAPPRESENTANTI DI CLASSE

lunedì 10 novembre ore 18,00-19,30
Agliana (PT), c/o I.T.S.E. Aldo Capitini, via Goldoni
LA BUONA SCUOLA - FOCUS SULLA PARTECIPAZIONE DEI GENITORI

venerdì 21 novembre ore 21,00-22,30
Borgo S. Lorenzo (FI), Auditorium Istituto "Giotto Ulivi", Via Caiani 64-66
LA BUONA SCUOLA - FOCUS SUI RAPPRESENTANTI DI CLASSE
"Rappresentante di classe, il mestiere più bello del mondo"
In collaborazione con le Consulte dei Genitori del Mugello

e, in collaborazione con A.Ge. Vitorchiano, due eventi di presentazione de La Buona Scuola con approfondimenti tematici:

 

Venerdì 7 Novembre 2014 ore 19 - Sala Consiliare del Comune di Vitorchiano - Corso Rappresentanti di classe con cena offerta da AGe Vitorchiano

Sabato 8 Novembre dalle ore 8,30 alle ore 13,00 - Ex Chiesa di San Rocco Borgo Cavour n. 21 - Vitorchiano - Laboratorio Organi collegiali (riservato ai soci A.Ge.).

 

­­­­­­­­­­­­­­­________________


Ti invitiamo a far girare questa e-mail fra tutti i genitori interessati e a tenerti aggiornato su eventuali altre iniziative a tutela della rappresentanza dei genitori nella scuola seguendoci su www.agetoscana.it, sul gruppo Genitori a scuola di partecipazione di Linkedin e su @AgeToscana (purtroppo il nostro sito, che ha appena superato il traguardo dei 2 milioni di pagine lette, è stato 'visitato' dagli hacker, per cui se non riesci ad accedere ti preghiamo di riprovare più avanti, mandarci una e-mail, seguirci su Twitter oppure su Linkedin).

Un saluto cordiale
Rita Manzani Di Goro e le A.Ge. della Toscana


Joomla templates by a4joomla