Stampa 

Bando di Concorso la vita sulle stradeGiunge alla terza edizione il Premio Letterario Nazionale Elisabetta e Mariachiara Casini, dedicato alla tutela della vita sulle strade e l’Associazione Genitori A.Ge., in collaborazione con la Fondazione proponente, lo gira alle scuole della Toscana.
Il premio è nato nel 2007 e continua il suo percorso perché la morte di migliaia e migliaia di persone sulle strade del mondo non sia una morte inutile.


“La cultura ci dovrebbe rendere più consapevoli –dichiara Doretta Boretti, presidente della Fondazione intitolata a Elisabetta e Mariachiara- ed è proprio la consapevolezza quella che farà capire come la vita valga tutta la nostra energia di esseri umani per amarla, rispettarla e difenderla. A voi scrittori di ogni età il compito di portare avanti questo Premio che ha l’ambizione di muovere le coscienze, anche quelle più assopite. Tutti insieme, se lo vorremo, riusciremo a rendere il nostro mondo più umano”.

“Abbiamo dato volentieri il nostro patrocinio a questo premio letterario semplice e ambizioso insieme –dichiara Rita Manzani Di Goro, presidente dell’A.Ge. Toscana – un premio nato dal dolore di una mamma perché altri genitori non abbiano a soffrire più. L’obiettivo che si pone è quello di invitare le persone a riflettere sul valore della vita, su quanto sia preziosa e sull'assurdità di perderla o di farla perdere ad altri a volte una piccola banale distrazione, altre volte per comportamenti rischiosi che si potrebbero benissimo evitare”.

Per informazioni:
Segreteria del Premio: 055 607122 – 333 7723638 - e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Internet: www.stradamare.it o www.elisabettaemariachiara.it


Il Bando del Concorso