Logo AGe Cassino Fra un naso da clown e un sorriso di solidarietà, i nostri amici di AGe Cassino non scherzano affatto: eccoli lì a festeggiare il loro 10° anniversario, con tante bellissime attività realizzate a favore dei bambini e delle loro famiglie. Ma sentiamo cosa dice il Presidente, il simpaticissimo Gero Grasso...

 

 "Da pochi giorni, con precisione il 18 ottobre 2012,  abbiamo celebrato il decennale dell'AGe Cassino. Ci siamo raccolti, come una famiglia unita sa fare, e partecipato ad una Messa presso la Chiesa di S. Giovanni in Cassino, per onorare la memoria del nostro Vice Presidente e carissimo amico scomparso, il Maestro Pio Di Meo.

Abbiamo fissato i termini del nostro Progetto "Andrea a Scuola e grazie a nuovi impulsi propositivi forniti da un iscritto, organizzato un buon gruppo di lavoro nella scuola, intendiamo raggiungere importanti risultati.
Ci sono tutte le premesse perchè abbia inizio questa esperienza, non appena riceviamo l'autorizzazione iniziano le nostre attività scolastiche, in parte nuove, in parte consolidate.

Un saluto con affetto sincero,

Calogero Grasso
AGe Cassino


PS Abbi cura della lettera dedicata al mio amico Pio, dal titolo "Le parole che non ti ho detto..."


Il 10° anniversario di AGe Cassino 

Il Progetto Andrea di AGe Cassino  



 

DECENNALE DELL'AGE CASSINO

 

Quando, una giornata di 10 anni fa, ed esattamente il 18 ottobre 2002, insieme ad alcuni genitori ci facemmo promotori della fondazione dell’A. Ge. Cassino, pur fermamente convinti dell’importanza dell’iniziativa, non immaginavamo che la strada che ci accingevamo ad intraprendere ci avrebbe condotti lungo un percorso difficile ma sempre più gratificante ed utile.

Condividevamo insieme la preoccupazione per il futuro dei nostri figli e ci accomunava il desiderio di impegnarci per sostenere le famiglie in difficoltà.

Ebbene, oggi l’A.Ge. Cassino ha smesso i vestiti di comprimaria nel campo assistenziale per vestire quelli, ben più confacenti, di Associazione locale protagonista; e questa investitura le deriva dalle numerosissime iniziative a scopo benefico ed assistenziale che l’A.Ge. Cassino ha promosso sin dalla nascita e, cosa ancora più importante, dagli eccellenti risultati ottenuti e dal sempre maggiore credito che riscuote presso le amministrazioni e gli enti.

Credo sia giusto, quindi, ripercorrere brevemente ciò che l’A.Ge. ha fatto in questi dieci anni:

In primis ritengo di dover ricordare il “Progetto Andrea”. È una importantissima iniziativa tesa al miglioramento della qualità di vita nel reparto pediatrico dell’Ospedale “Santa Scolastica”. Purtroppo, spesso tendiamo a dimenticare che un ricovero ospedaliero, se triste e deprimente per un adulto, diventa ancora più avvilente per un bambino; l’A.Ge Cassino, grazie ai propri volontari sempre presenti, offre a questi piccoli degenti ed alle loro famiglie un ambiente colorato, allegro e più vivibile, aiuta i piccoli a trascorrere meglio le ore altrimenti interminabili e garantisce un supporto psicologico e non alle famiglie spesso trascurate.

Oggi è nostra intenzione realizzare concretamente il Progetto Andrea nella Scuola.


Significativa e gratificante si è rivelata, poi, ”Azione Solidarietà”, resa possibile ogni anno grazie alla sintonia tra le insegnanti della Scuola dell’Infanzia del I° Circolo ed il supporto dei nostri volontari, nei giorni che precedono le festività pasquali, su iniziativa e contributo della Sezione Pio Di Meo, i bimbi realizzano in aula delle loro creazioni, accompagnate da pensierini bellissimi, dedicati ai piccoli pazienti ricoverati in Ospedale: numerosi sono i messaggi di amicizia e affetto che giungono in Pediatria, è come avvicinarsi alla sofferenza con delicatezza e, in punta di piedi, offrire la propria visibile carezza...

E ancora, il “Dolce Natale”, una raccolta di beneficenza che l’A.Ge. organizza a dicembre di ogni anno sempre con la stessa allegria, partecipazione e dedizione e che ormai rappresenta una tradizione nella nostra città; il Concerto di beneficenza, ad opera del Maestro Pio Di Meo, nostro Vice Presidente, indimenticabile amico scomparso, celebrato ripetutamente con il Patrocinio del Comune di Cassino presso la Chiesa di San Pietro Apostolo, il cui ricavato ha consentito negli anni di donare non solo apparecchiature pediatriche nelle nostre strutture ma anche beni e materiale ai componenti della Casa Famiglia di Sant’Angelo di Cassino.

Ma che l’A.Ge, ormai, sia in grado di andare al di là del semplice volontariato, lo dimostra la lungimirante attenzione spesa per la sensibilizzazione alla collettività dei problemi minorili e familiari.

Ricordo volentieri il partenariato con l’Università di Cassino che ha consentito di sviluppare e impreziosire ancora di più il Progetto Andrea, grazie al validissimo ausilio offerto, da ottobre 2008, dalla Psicologa Dott.ssa Filomena Citro, che coadiuva il personale tirocinante Universitario e realizza il progetto
“l’Operatore sanitario ed i suoi vissuti emozionali nella gestione dell'emergenza in pediatria".


Un doveroso cenno va rivolto anche alla dott.ssa Corinne Nardone che, convinta della bontà dell'opera dell'age, dal 2009 svolge funzioni di coordinamento.

L'opera dell'Age non si ferma mai e dal 25 settembre 2010, si arricchisce di un nuovo lungimirante progetto ed attiva il Centro di ascolto psicologico e orientamento familiare, naturale e prezioso corollario del progetto Andrea, curato dalla dott.ssa Citro. Ma l’attenzione dell’A.Ge. è rivolta anche ai genitori e così nasce anche a Cassino, grazie alla Dott. Ssa Marisa Del Maestro, iscritta e associata, la “La Scuola dei Genitori”, dove le esperienze e le problematiche genitoriali trovano occasione di confronto e riflessione con esperti psicologi.

A seguire, a partire dal 2007, curati dalla Dott.ssa Marisa Del Maestro presso la Direzione Didattica del I° Circolo, l’A.Ge Cassino ha organizzato un Ciclo di incontri seminariali formativi per genitori di adolescenti”, è nostra convinzione che la Scuola è sede ideale per aiutare i genitori ad affrontare al meglio la fase di crescita forse più difficile dei propri figli. E che dire poi della rete costituita tra l'istituto comprensivo di Aquino, la fondazione Exodus, il Comune di Aquino con il progetto "la dispersione nella rete", con una particolare attenzione rivolta agli stranieri, ai diversamente abili, agli svantaggiati, al fine di contenere la dispersione scolastica.

Sono solo alcune delle iniziative che l'Age Cassino ha posto in essere dalla sua nascita, attraverso un percorso che, alimentato dalla passione e dalla abnegazione dei membri sempre più numerosi, e' andato impreziosendosi della importante collaborazione di professionisti che hanno permesso a questa Associazione di crescere e dare risposte sempre più concrete e che voglio ringraziare a nome di tutti.

Un doveroso cenno devo rivolgerlo alla fondamentale opera delle preziose tirocinanti in convenzione con l'Università di Cassino, alle volontarie e alle referenti e poi alle istituzioni ed agli enti che ci permettono di svolgere la nostra missione.

Perché, e concludo, per noi dell'Age proprio di una missione si tratta.

Dieci anni fa abbiamo deciso che era nostro dovere dare un modesto contributo perché eravamo, e lo siamo ancor più oggi, fermamente convinti che il vero genitore e' colui che va ben oltre i confini familiari, che sente come proprie le difficoltà familiari altrui, che offre ad altri l’attenzione e la cura che vorrebbe fossero offerte a lui e, soprattutto, sente che il ruolo di genitori impone una dedizione e un impegno che vanno offerti anche a chi ne ha bisogno e sa che spesso un po’ di attenzione e dedizione rappresentano la medicina migliore.



Dieci anni di attività ci hanno arricchiti e resi migliori ma, soprattutto, ci hanno insegnato che si può aiutare anche con poco, che per fare bene non esistono alchimie particolari, basta solo volerlo e crederci.

Noi ci abbiamo creduto e continueremo a crederci !


Joomla templates by a4joomla