Stampa 

PREPARAZIONE: 1 H

COTTURA: 30'

 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

110 g di farina, 4 dl di latte, 4 uova, la scorza grattugiata di mezza arancia non trattata, 500 g di biete, 400 g di ricotta, 60 g di parmigiano reggiano grattugiato, burro, sale, pepe.

 

 

Sbattete 2 uova in una ciotola con la farina usando una frusta; unite un pizzico di sale e il latte, poco alla volta, continuando a mescolare finché avrete ottenuto una pastella cremosa. Copritela con pellicola trasparente e lasciatela riposare per 30 minuti.

 

Pulite la biete, lavatele bene sotto l’acqua corrente e cuocetele per 5 minuti, a recipiente coperto, con la sola acqua rimasta sulle foglie dopo il lavaggio. Scolatele, strizzatele bene e tritatele fini; mescolatele con la ricotta, le uova rimaste, metà parmigiano e la scorza grattugiata dell’arancia. Salate e insaporite con una macinata di pepe.

 

Imburrate in una padella antiaderente a fondo piatto di circa 22 cm circa, scaldatela bene, versatevi un mestolino di pastella e ruotatela velocemente per distribuirla in modo uniforme; cuocete la crêpe per un minuto, giratela con una paletta e cuocetela per lo stesso tempo anche dall’altro lato. Formate allo stesso modo le altre crêpes fino a utilizzare tutta la pastella.

 

Spalmate le crêpes a metà con il ripieno e piegatele a ventaglio. Sistematele in una pirofila imburrata in un solo strato, sovrapponendole leggermente. Cospargetele con il resto del parmigiano e con qualche fiocchetto di burro e cuocetele in forno a 190° per 25 minuti circa.

 

 

         Monica