Premio letterario per la tutela della vitaScrivere per riportare la vita sulle strade è lo scopo principale che si vuole raggiungere con il Premio Letterario Nazionale Elisabetta e Mariachiara Casini (edizione 2010), che l’A.Ge. Toscana per il terzo anno consecutivo fa da tramite per proporla alle scuole come occasione per riflettere sulla fragilità di un bene prezioso come la vita di tanti nostri giovani.
“Le strade della vita non sono sempre diritte, l’importante è imparare a percorrerle cercando di farsi e di fare agli altri il meno male possibile –dichiara Doretta Boretti, presidente della Fondazione Elisabetta e Mariachiara Casini e ideatrice del Premio.


"Per questo rivolgo a tutti gli scrittori, giovani e meno giovani, ai docenti, alle scuole, l’ invito a sostenere questa importante iniziativa culturale nata per informare e sensibilizzare ma che ha anche l’ambizione di scoprire nuovi talenti.
A voi scrittori di ogni età il compito di portare agli increduli credibilità e agli scoraggiati coraggio”.

I concorrenti dovranno trattare in forma di poesia, di lettera, o di racconto, uno dei seguenti argomenti:
1) La vita è poesia o no?
2) Sogno una strada dove l’amore prevale sulla violenza.
3) “Se guido non bevo / se guidi non bere” Quali pensieri tradotti in parole che generano poesie, lettere, racconti possono scaturire leggendo questo spot?

Il concorso si chiude il 30 Aprile 2010. Entro tale data i concorrenti dovranno inviare 5 copie dell’elaborato; una soltanto delle copie dovrà essere firmata (per i minorenni si richiede anche la firma di un genitore o dell’insegnante).
Alle copie dovrà essere allegata una busta chiusa contenente il proprio nome, cognome, indirizzo, data di nascita, eventuale scuola frequentata, numero di telefono, cellulare, e-mail.

Il plico dovrà essere spedito per posta prioritaria all’indirizzo: Dott. Doretta Boretti, Presidente del Premio Letterario Nazionale Elisabetta e Mariachiara Casini, Via del Gignoro 115, 50135 Firenze.

Le scuole aderenti al progetto potranno inviare gli elaborati degli allievi in un unico plico protocollato: anche loro concorreranno al primo, secondo, terzo premio tra le scuole italiane in concorso grazie alla classifica ottenuta dai loro studenti.
Il concorso è gratuito per i giovani dagli 11 ai 18  anni compiuti entro il 15 giugno 2009.

Per ulteriori informazioni http://www.stradamare.it/ed2010.php


Leggi anche:

Come coinvolgere i genitori  

Educazione, disagio, dislessia  



Joomla templates by a4joomla