Costruire il futuro dei giovaniGenitori a scuola, questi sconosciuti. Eppure questa volta a lanciare un serio confronto sulla scuola che verrà sono proprio i genitori dell'associazione genitori AGe Toscana e del Forum provinciale delle Associazioni dei Genitori (FoPAGS) di Firenze con la collaborazione della Direzione Scolastica Regionale per la Toscana, della rivista Tuttoscuola e il patrocinio della Regione Toscana.
“Itinerari e collaborazioni per dare futuro ai giovani” è una due giorni tutta orientata a studiare il futuro della scuola e le opportunità che si aprono per i nostri giovani. L’appuntamento è a Firenze presso l’ITI Leonardo da Vinci, via del Terzolle 91, venerdì 7 e sabato 8 ottobre (ore 9,30-12,30) a due passi dalla stazione di Firenze Rifredi, che è ben servita dai treni locali e a lunga percorrenza.

L'obiettivo dichiarato è mettere a fuoco punti di forza e disfunzioni della scuola del presente per disegnare un possibile scenario in cui vengano valorizzate le migliori strategie per rendere efficace e competitivo il servizio istruzione. Uno scambio costruttivo a più voci costituito dall'Amministrazione scolastica, dalla Regione, dall'ambito universitario, dai genitori e da Tuttoscuola.

L’intento non secondario è anche quello di rilanciare la partecipazione dei genitori attraverso gli strumenti esistenti, come i consigli di classe e di istituto e i Forum provinciali delle associazioni dei genitori. “Siamo impegnati nella formazione dei genitori eletti negli organi collegiali –dichiarano i rappresentanti di AGe Toscana e Fopags Firenze- Non a caso, abbiamo scelto la data tradizionalmente individuata per la Giornata europea dei genitori e della scuola, che si colloca immediatamente prima del rinnovo dei consigli di classe e d’istituto”.

La prima sessione, "Itinerari e collaborazioni per dare futuro ai giovani", analizza e discute le ricadute dell'attuazione del riordino istituzionale disegnato dalla riforma del Titolo V della Costituzione. Ne parlano: Stella Targetti, assessore alla Scuola, università  e ricerca della regione Toscana, che affronta il tema delle "politiche formative territoriali"; Alfonso Rubinacci, coordinatore del Comitato scientifico di Tuttoscuola, che approfondisce la "governance territoriale nella prospettiva federalista"; Annamaria Poggi, docente Istituzioni di diritto pubblico dell'Università di Torino, che affronta il tema dell' "Individuazione e controllo dei livelli essenziali delle prestazioni del sistema educativo"; Angela Palamone, Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, che analizza "I nuovi sviluppi dell'Istruzione e della formazione (la riforma del sistema educativo, rapporti con IFP/ITS/apprendistato)".

La seconda sessione, "Genitori a scuola di comunicazione", mira a disegnare un quadro completo delle forme e modalità  di partecipazione dei genitori alla vita della scuola in un'ottica diversa dal passato. Introduce Rita Manzani Di Goro, presidente dell'Associazione genitori A.Ge. Toscana, con una riflessione su "Genitori a scuola: comunicare per partecipare"; segue l'intervento dell'avv. Giuseppe Pennisi, su "Il rapporto genitori-scuola com'era ieri, com'é oggi, come dovrebbe essere". Chiude la sessione Giovanni Vischi, coordinatore del Fopags di Firenze.

Hanno aderito all'iniziativa assessori provinciali e comunali, fra cui Giovanni Di Fede, assessore all'istruzione per la provincia di Firenze e Rosa Maria Di Giorgi, assessore al Comune di Firenze; esperti del mondo della scuola; dirigenti scolastici e docenti. È richiesta
l’iscrizione presso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (055 6528609). LA PARTECIPAZIONE E' LIBERA E GRATUITA.

Per i genitori attesi da fuori regione, l’AGe Toscana ha organizzato una visita guidata gratuita del museo degli Uffizi per il pomeriggio di sabato 8 ottobre (è necessario prenotare presso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 328 8424375).

 

La Circolare del Direttore Scolastico Regionale

Il programma


DA CONSULTARE:

Documento "Genitori a scuola di partecipazione"


Organi Collegiali della scuola: da Firenze una proposta condivisa

Piano attività del FoRAGS Lombardia

La formazione per i membri dei Consigli di Circolo/Istituto


Regolamento per il funzionamento dello sportello per i genitori

Indizione della Giornata Europea dei Genitori e della Scuola
(UST BG)



"Genitori a scuola di comunicazione" prende le mosse dal fortunato "Genitori a scuola di partecipazione" del 2009, il cui documento finale riporta una miriade di indicazioni pratiche su come coinvolgere i genitori, e nello stesso modo mira a stimolare la partecipazione partendo da un’ottica questa volta diversa: definire i ruoli all'interno dell'istituzione scolastica per mettere a frutto una risorsa finora poco utilizzata come la componente famiglie. Se adeguatamente coinvolti e informati i genitori possono infatti offrire alla scuola qualcosa di più prezioso del consueto contributo monetario: il loro tempo, la loro competenza professionale, una sensibilità aperta al territorio e soprattutto il loro entusiasmo, tutti i mattoni indispensabili cioè per rendere veramente ricca l’offerta formativa senza intaccare più di tanto le magre casse scolastiche. Ma per fare questo occorre che i genitori sappiano ben dialogare con l’istituzione scuola ed è qui che si inserisce l’operato delle associazioni e dei loro Forum.

Non a caso, l’altro importante obiettivo della giornata è quello di valorizzare i Forum delle associazioni dei genitori (Fopags, Forags) come sede privilegiata deputata alla formazione ed elemento di traino per la partecipazione. Si tratta di un'opportunità unica nel suo genere per il metodo di lavoro utilizzato: i genitori riuniti in gruppi di lavoro vengono invitati a scrivere liberamente i loro suggerimenti all’interno di una griglia predisposta che guida il dibattito. I loro contributi, accuratamente sbobinati e riordinati per tematiche dai membri del Fopags Firenze, confluiranno in un documento che costituirà un modello concreto di scuola partecipata a misura di genitori.



Joomla templates by a4joomla